News

Avviso per Advisory Board and Policy Table Facilitator  
Veneto Innovazione, Lead Partner del progetto Interreg Alpine Space Be-Readi Alps, è alla ricerca di un Advisory Board Facilitator per ...continua

 

 

Allestimento dello stand della Regione Veneto alla fiera: “BIT 2020” Milano 
Procedura negoziata del servizio di ideazione, progettazione, grafica, trasporto, allestimento e disallestimento dello stand della Regione Veneto alla fiera:
“BIT 2020” Milano (9-11 febbraio 2020 – Fiera Milano City – Mi.Co.)....continua

 

 

Allestimento dello stand della Regione Veneto alla fiera: “ITB 2020” Berlino
Procedura negoziata del servizio di ideazione, progettazione, grafica, trasporto, allestimento e disallestimento dello stand della Regione Veneto alla fiera:
“ITB 2020” Berlino (4 – 8 marzo 2020 – Messe Berlin – Berlino)...continua

 

 

BE-READI ALPS è il nuovo progetto di Veneto Innovazione
Veneto Innovazione è capofila del progetto Interreg Alpine Space BE-READI ALPS che intende sostenere le PMI dell'arco Alpino attraverso la finanza innovativa, internazionalizzazione e digitalizzazione...continua

21/10 Venezia Due Regioni per la crescita della Imprese

Una collaborazione fra Regioni per rilanciare gli investimenti industriali e l’innovazione
 
Veneto e Basilicata hanno realizzato un’importante collaborazione per migliorare la qualità di infrastrutture e servizi all’interno delle aree industriali, ponendo le basi per avviare nuovi progetti di sviluppo. L’iniziativa ha coinvolto le Autorità di Gestione delle rispettive Regioni attraverso incontri periodici al fine di definire l’indirizzo e le scelte strategiche del progetto "Azioni Transregionali per il riposizionamento strategico delle aree industriali".

I partner tecnici del progetto – Veneto Innovazione per la Regione del Veneto e il CNR IMAA di Potenza per la Regione Basilicata – hanno compiuto un approfondito confronto sulla gestione dei principali Consorzi di sviluppo industriale attivi nelle due regioni al fine di individuare le iniziative di maggiore successo da trasferire, attraverso progetti pilota, da una regione all’altra.

Mentre nelle aree industriali del Veneto si sono sviluppate attività innovative nel campo delle energie rinnovabili e della formazione professionale, in Basilicata è invece maturata una buona esperienza nell’incubazione di imprenditorialità innovativa.
In particolare, il Consorzio di Potenza ha individuato nella Fondazione Fenice Onlus di Padova un centro di eccellenza sulle energie rinnovabili da trasferire nell’area industriale dell’Alta Val d’Agri (Grumento Nova - Viggiano), in provincia di Potenza. Si tratta di una delle aree più ricche di giacimenti petroliferi della Basilicata: da qui vengono estratti ogni anno 28 milioni di barili di greggio, il 75% del totale nazionale.
Proprio in quest’area industriale ha sede anche l’incubatore d’impresa gestito da Sviluppo Basilicata SpA, nel quale stanno nascendo alcune interessanti esperienze imprenditoriali collegate ai temi dell’energia e dell’ambiente. Oltre a sostenere lo sviluppo dell’occupazione giovanile, questa iniziativa ha l’obiettivo di creare un’alternativa allo sfruttamento delle fonti energetiche non rinnovabili, fornendo un supporto tecnico-scientifico nella sperimentazione di ''nuove idee” orientate alla sostenibilità ambientale.
Sviluppo Basilicata e il Parco Scientifico di Verona, il cui socio è Consorzio ZAI, hanno invece intrapreso un rapporto di collaborazione finalizzato a sviluppare un modello avanzato di gestione degli incubatori d’impresa. L’obiettivo è offrire risorse finanziarie e servizi alle start-up, sostenendo in particolare le attività innovative che possono aiutare la crescita delle imprese presenti nelle rispettive aree.
Questo convegno vuole dare voce alle imprese e alle esperienze trasferite e messe in campo grazie alla fattiva collaborazione tra le due regioni.
 
Un convegno, che si terrà a Venezia presso il Palazzo della Regione il 21 ottobre dalle ore 9.00, darà voce alle imprese e alle esperienze trasferite e messe in campo grazie alla fattiva collaborazione tra le due regioni.

In questa occasione saranno anche illustrate le nuove azioni a supporto delle imprese per la prograzione regionale del fondi FESR 2014-2020.

La partecipazione è gratuita, previa registrazione.

AllegatoDimensione
21 ottobre 2014 convegno finale.pdf106.13 KB

Condividi contenuti      Twitter     
 

Veneto Innovazione Spa - Via Ca' Marcello 67/D - 30172 Venezia Mestre

Cod. Fisc., P.Iva 02568090274 e n. iscrizione Registro Imprese di Venezia: 225448
CODICE DESTINATARIO: USAL8PV

Società soggetta all’attività di direzione e coordinamento ex art. 2497 bis c.c. del socio unico Regione del Veneto
Tel.: (+39) 041 8685301 - Fax: (+39) 041 5322133 - E-Mail: info@venetoinnovazione.it

pec: amministrazione@pec.venetoinnovazione.it